Pubblicato da admin il

Il Tabarro: l’uso del termine è particolarmente diffuso nella bassa padana.

E’ un mantello rotondo, a ruota, di un tessuto pesante reso impermeabile.

Il Settecento è il secolo del pieno successo e della più ampia diffusione del Tabarro che, fuori di casa, diventa il classico capo maschile.

Nel corso degli anni, consolidato l’uso, se ne confezionarono di tutti i tipi: a mezzo o a piena ruota, lunghi anche fino alla caviglia, di panno e di velluto, spessi con collo risvoltato.

I colori erano diversi: i Patrizi, per esempio, privilegiavano la dignità del rosso, era famosissimo infatti il loro Tabarro scarlatto; i cittadini, i mercanti e i commercianti lo portavano scuro, semplice.

Categorie: Il Tabarro

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *